© 2019 Paola Montanaro Paper Magazine Collage Art

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon

WPAP ART

WPAP (Wedha's Pop Art Potrait) ART è uno stile di illustrazione, in genere ritratti, realizzati con linee immaginarie e forme piene di colore in cui la sagoma del viso e le proporzioni rimangono le stesse del ritratto originale.

‚Äč

Nei primi 90, Wedha (originario dell’Indonesia) cominciò ad illustrare, con mezzi tradizionali, facce formate dalle sole linee e colori forti, inspirato dallo stile cubista. Più tardi, all’inizio del 2000, approdò nel mondo digitale. Da allora, ha guadagnato grande popolarità in Indonesia, con le diverse comunità dedicate alla creazione di ritratti in stile WPAP. Con la ripresa della tendenza geometrica WPAP si è avventurato anche al di fuori dell’Indonesia e in più aspetti del design.
Per creare un WPAP di solito sono usati programmi vettoriali come Illustrator, Corel Draw o altri con libera licenza.
L’obiettivo principale di WPAP è di rappresentare i volti con uno stile nuovo e diverso, ma comunque riconoscibili e visivamente piacevoli da guardare.
Il processo creativo WPAP si basa su due processi principali; il processo di sfaccettatura e quello di colorazione. Nel primo, tracciando l’immagine, si divide il volto umano in sfaccettature formate da linee rette e successivamente queste sfaccettature vengono colorate con colori forti rispettando, però, i chiari e scuri della foto originale.